In questa guida spieghiamo come scegliere la migliore bici ellittica pieghevole e richiudibile per le proprie esigenze.

In primo luogo devi considerare che questo tipo di ellittica non è adatta ad allenamenti intensi e frequenti. Di contro, dandoti la possibilità di richiuderla, è ottima per minimizzare gli ingombri in casa e per poterla conservare senza problemi quando non la usi. Fatta questa premessa sull’utilità di una bici ellittica di questo tipo, adesso è arrivato il momento di fare una carrellata dei fattori da analizzare.

Come Scegliere Bici Ellittica Pieghevole

Vediamo quali sono gli aspetti più importanti da considerare nella scelta di un bici ellittica pieghevole.

Dimensioni e spazio occupato
Sul mercato puoi ovviamente trovare molti modelli e molti marchi diversi, però in realtà le dimensioni di questo attrezzo per l’home fitness sono piuttosto standardizzate. Devi infatti tenere a mente che una bici ellittica di questo tipo occupa relativamente poco spazio, e ciò che conta è l’ingombro che occupa quando viene chiusa. In sintesi, tutti i modelli di ellittiche posseggono delle dimensioni molto ridotte e progettate per l’ottimizzazione dello spazio.

Tipologia di ellittica pieghevole
Sul mercato puoi trovare sostanzialmente due tipologie di bici ellittiche pieghevoli, e si tratta di quelle magnetiche e di quelle elettriche. Nel primo caso, si parla degli attrezzi il cui sistema viene attivato esclusivamente dalla forza impressa dalle gambe di chi la usa. Nel caso delle ellittiche elettriche, invece, si fa riferimento agli attrezzi che possono contare sul supporto di un motorino elettrico, per il movimento dei pedali. Risulta essere importante sottolineare queste evidenti differenze, perché da esse dipenderà anche la tipologia di allenamento che potrai svolgere. Per esempio, quella magnetica è indicata per chi desidera un allenamento globale e completo del corpo.

Presenza computer
Quasi tutti i modelli moderni di ellittica vengono accessoriati con un computer, e ovviamente quelle pieghevoli non fanno eccezione. Va però specificato che un computer potrebbe essere più performante di un altro, in quanto a misurazione dei dati. Le migliori ellittiche pieghevoli posseggono un computer in grado di misurare svariati elementi, fra cui troviamo tra frequenza cardiaca. Il cardiofrequenzimetro, non a caso, rappresenta una delle opzioni più importanti in un attrezzo di questa tipologia. Altri valori che questo computer può misurare sono i seguenti
-Velocità sostenuta
-Durata della sessione di allenamento
-Distanze percorse durante la sessione
-Quantità di chilocalorie bruciate
Ovviamente non tutte le ellittiche posseggono un computer in grado di analizzare ognuno di questi valori. In secondo luogo, i modelli più avanzati permettono anche di memorizzarli e di usarli per creare dei programmi di allenamento personalizzati. Anche se si parla pur sempre di un attrezzo meno performante rispetto alle ellittiche standard, questa opzione è da tenere a mente in sede di acquisto. Infine, da sottolineare che la rilevazione dei dati avviene tramite una serie di placche metalliche installate sul manubrio.

Possibilità di regolare la resistenza
L’efficacia degli allenamenti svolti usando le ellittiche richiudibili viene sempre data dalla resistenza, la quale va ad influire direttamente sull’intensità della pedalata. Di riflesso, per portarti a casa uno strumento performante, ti consigliamo di scegliere una bici ellittica che ti dia la possibilità di regolare la resistenza. Così facendo, sarai tu a scegliere se compiere una sessione più leggera, o se effettuare un allenamento più intensivo del solito. In altre parole, personalizzare la resistenza vuol dire poter contare su uno strumento più versatile, adatto sia ai principianti che agli sportivi navigati. Per quanto concerne i valori possibili, esistono ellittiche sul mercato che ti consentono di sfruttare fino a otto livelli di resistenza.

Quando acquisti una bici ellittica, devi cercare un modello che sia capace di sorreggere il tuo peso. A dispetto della semplicità di questi attrezzi, devi sapere che sul mercato si trovano ellittiche richiudibili capaci di una portata fino a 110 chilogrammi, anche se la media è di 100 chili. Un altro fattore da studiare è la robustezza dei materiali, per una questione di sicurezza, ed è sempre meglio scegliere un’ellittica con struttura in acciaio. A livello strutturale, altri elementi che possono fare la differenza sono i pedali rivestiti in materiale antiscivolo, le impugnature ergonomiche e le rotelle. Queste ultime sono indispensabili per poter spostare in giro per casa l’attrezzo, una volta che lo avrai chiuso.

Bici Ellittiche Pieghevoli più Vendute

Per concludere proponiamo una lista delle bici ellittiche pieghevoli più vendute online in questo periodo con il relativo prezzo.

Cliccando sui prodotti presenti nella lista è possibile leggere le opinioni dei clienti.