Restare in forma, avere un corpo tonico e rassodato costituiscono dei veri e propri imperativi.  L’ellittica ed il tapis roulant sono entrambi attrezzi ginnici che possono aiutarci a raggiungere il risultato sperato. Sia il tapis roulant che l’ellittica ci garantiscono un eccellente allenamento e ci aiutano ad allenarci come se avessimo a nostra disposizione un personal trainer.

In questa guida cercheremo di capire quali sono i vantaggi connessi all’uso dell’uno o dell’altro attrezzo ginnico e quale può essere la migliore soluzione per la tipologia di allenamento che desideriamo impostare. Entrambi gli attrezzi si dimostrano ottimi, sia per l’allenamento che per la perdita di peso, però esistono delle differenze che impongono di essere studiate prima di scegliere o l’uno o l’altro. Anche per via del fatto che si parla di due attrezzi con una meccanica di movimento totalmente diversa, visto che il tapis roulant permette di correre. A te non resta altro da fare che metterti comodo e iniziare a leggere questo articolo, scoprendo quale dei due strumenti fa davvero al caso tuo.

Vantaggi dell’Ellittica

Partiamo dall’ellittica e dai vantaggi connessi all’uso di questo attrezzo ginnico. Per iniziare, l’ellittica riesce a fornire un basso impatto, cioè significa che, allenandoci con l’ellittica, non correremo il rischio di sviluppare problematiche invece connesse con altre attività come, per esempio, la corsa. Un corretto uso dell’ellittica ci consente infatti di allenarci impattando in maniera minima sulle articolazioni dell’anca, della caviglia e del ginocchio.

Diversamente dal tapis roulant, l’ellittica garantisce un tipo di allenamento davvero completo, grazie anche alla presenza delle maniglie. Utilizzando questo attrezzo ginnico, potremo non soltanto allenare gli arti inferiori, ma anche quelli superiori. Spingendo attivamente le maniglie durante l’allenamento manterremo una costante coordinazione tra braccia e gambe riuscendo così a tonificare i muscoli del nostro corpo. Ovviamente, è sempre possibile non utilizzare le maniglie nel caso in cui vogliamo concentrarci esclusivamente sulla parte inferiore del nostro corpo.

Inoltre, l’ellittica può rivelarsi un attrezzo più sicuro rispetto al tapis roulant, i piedi, infatti, non lasciano mai i pedali riducendo, in questo modo, qualsiasi rischio derivante da cadute o perdita di equilibrio. Ancora, a differenza del tapis roulant, un’ellittica richiede una manutenzione periodica e, dunque, non regolare come nel caso del tappeto. Infine, ricordiamo che alcuni modelli di ellittica ci permettono di pedalare anche all’indietro aiutandoci così a stimolare gli altri muscoli delle gambe.

Vantaggi del Tapis Roulant

Il tapis roulant ci consente di allenarci anche quando fuori il tempo e brutto oppure se non vogliamo frequentare le palestre. Utilizzare il tapis roulant significa allenarsi in maniera completa. I muscoli coinvolti nell’allenamento sono, in particolare, i polpacci, quadricipiti, muscoli posteriori della coscia, glutei e muscoli dell’anca. Il tapis roulant ci aiuta anche a stimolare i muscoli addominali che, durante l’allenamento, ci aiutano a mantenere il corpo in posizione stabile.

Il tapis roulant è un attrezzo ginnico molto semplice da montare anche all’interno di una stanza caratterizzata da un soffitto di medie dimensioni. Infine, sia il tapis roulant che l’ellittica occupano lo stesso spazio nella stanza.

Dimagrire con Bici Ellittica e Tapis Roulant

Sia il tapis roulant che l’ellittica appartengono alla categoria di attrezzi progettati per il cardio, di riflesso entrambi sono ideali per perdere peso. Anzi, è possibile dire che nel computo degli strumenti per l’home fitness questi due rappresentano il meglio per quanto concerne il bruciare le calorie e dunque il dimagrimento. Di contro, esistono delle leggere differenze in termini di chilocalorie bruciate, quando si mettono a confronto questi due apparecchi.

Considerando un allenamento della durata di un’ora, ecco i dati che emergono
Con la bicicletta ellittica è possibile bruciare dalle 455 alle 830 chilocalorie ogni ora di allenamento. Risulta essere chiaro che il valore finale dipende dallo sforzo e dall’intensità del tuo allenamento.
Con il tapis roulant si possono bruciare dalle 500 chilocalorie alle 880 chilocalorie in un’ora di allenamento, a parità di intensità.

In base a quanto visto finora, il tapis roulant permette di bruciare più calorie rispetto alla bici ellittica, anche se la differenza è molto sottile. Questa variazione in termini di valore viene data dal fatto che l’ellittica accompagna sempre i movimenti di chi la usa. Al contrario, sul tapis roulant manca qualsiasi supporto al corpo, dunque il peso andrà ad aumentare lo sforzo della persona che si allena, con ovvie conseguenze sul fisico. Poi il peso di un individuo conta parecchio quando si parla di tapis roulant, mentre non conta molto se si parla dell’ellittica. Più si è pesanti, infatti, più si consumano calorie sul tapis roulant.

Differenze di Allenamento con la Bici Ellittica e il Tapis Roulant

Il discorso visto poco sopra potrebbe farci intendere che il tapis roulant si dimostra più efficace per chi desidera perdere peso. In realtà bisogna comunque fare una precisazione ulteriore, da un lato è vero, perché sul tappeto si consumano più chilocalorie, ma dall’altro lato l’ellittica ha tanti vantaggi che il tapis roulant non ha. La somma di questi vantaggi, a conti fatti, finisce per rendere la bici ellittica migliore per il dimagrimento, ed è per questo che conviene approfondirli.

Allenamento ad alta intensità
Se si considera un breve allenamento ad alta intensità, la bici ellittica porta il corpo a bruciare un quantitativo di calorie di molto superiore. Chiaramente è possibile svolgere un HIIT anche sul tapis roulant, dato che si può personalizzare l’inclinazione, però questa si rivela una soluzione meno efficace rispetto all’ellittica.

Allenamento per dimagrimento e tonificazione mirati
Se hai letto la nostra guida sulle differenze tra ellittica e cyclette, sai già che la prima ti permette di eseguire degli esercizi mirati a determinati muscoli. Questo significa che usando la bici ellittica puoi concentrare gli sforzi sulle gambe e sul busto, tonificando diversi gruppi muscolari. Questo non è invece possibile usando un tapis roulant.

L’allenamento sull’ellittica permette di allenare tutti i gruppi muscolari, mentre il tapis roulant si concentra soprattutto sulla muscolatura delle gambe. In termini di varietà è sicuramente meglio usare una bici ellittica, mentre per gli allenamenti specifici sulle gambe il tappeto è più efficace, ma anche più stancante. Se invece si parla di rassodamento delle cosce, entrambi gli attrezzi sono capaci di garantirti ottimi risultati. Ancora una volta, però, usare l’ellittica risulta più semplice durante gli HIIT, perché impegna di meno e perché permette di incrementare la resistenza.

Risulta essere giusto concludere rispondendo ad una domanda importantissima, quella relativamente a quanto questi due strumenti gravano sulle articolazioni. Qui la separazione è evidente, visto che le ellittiche non pesano sulle articolazioni per via del movimento guidato. Al contrario, usare il tapis roulant può affaticarle e usurarle, fino al punto di portare a microlesioni ai legamenti del ginocchio e della caviglia. Chi sta affrontando riabilitazioni e fisioterapia, dunque, non dovrebbe mai usare il tapis roulant, preferendo uno strumento più leggero come la bicicletta ellittica.